Dr. Giovanni Moscarella - Nutrizionista - Napoli - www.nutrirsi.net

domenica 2 luglio 2017

PAURA DEL CIBO? PENSI CHE LA TERRA SIA PIATTA?

VANTAGGI DI UNA ALIMENTAZIONE COMPLETA E IPER-NUTRIENTE NELLA PRIMA PARTE DELLA GIORNATA
Essa permette che si manifesti una serie di effetti positivi:
*La rigenerazione dei tessuti logori, compresi quelli degli organi interni
*Maggiore efficacia del sistema immunitario
*L' armonizzazione estetica
*Un maggior consumo calorico, dovuto all’energia impiegata, insieme alle sostanze che rigenerano tessuti e sostanze bio-attive, per ricostruire e per mantenere la massa cellulare magra, con conseguente riduzione delle riserve di grasso
*Più voglia di muoversi
*Minore fame serale e pertanto minor carico inutilizzabile in orari di lento metabolismo e minore affaticamento degli organi “dormienti”
*Ottimizzazione dello stato emotivo
*Minore stress a cospetto di momenti delicati e problematici e maggiore lucidità mentale
*Generazione di uno scudo contro la tossicità ambientale e sociale, preservando dalle malattie

Chi non considera questo è già alla deriva, disarmato e confuso in un campo di battaglia che svilisce la dignità e le capacità individuali.



Dieta Bio-Sofica: dimagrire saziandosi
Il termine “Bio-Sofica” non deve spaventare: non c’è nulla di complicato, sofistico, medico, intellettuale dietro. Sintetizza solamente il principio, dettato dal buon senso, che dovrebbe sostenere qualsiasi teoria sull’alimentazione: il cibo deve nutrire non soltanto le cellule del nostro corpo ma anche il nostro animo tanto spesso svilito dagli innaturali ritmi quotidiani, rispettando le specifiche esigenze individuali, e non protocolli statistici. Il termine rimanda semplicemente al conoscere se stessi, la propria vita, la propria biochimica, non solo nutrizionale, ma anche emotiva.
Continuare ad avere riferimenti quali le calorie contenute nei cibi, il peso corporeo e la volontà di contrastare la fame è come pensare ancora che la Terra sia piatta. 
Il corpo non è una “caldaia” ma una complessa entità che deve auto-rinnovare le proprie cellule ovviando al naturale logorio degli organi, perciò può essere fatale indebolirla riducendo le quantità di cibo e nutrienti fondamentali e semmai sottoponendola a un continuo e sfibrante esercizio fisico. Gli elementi che si apportano con la nutrizione, inclusi certi grassi che non vanno assolutamente aboliti dalla dieta, non servono soltanto a fornire calorie e, quindi, energia per le funzioni organiche e le attività muscolari, ma anche per produrre elementi di struttura e di attivazione generale.

I nutrienti fondamentali devono essere costantemente disponibili, ecco perché scegliere un cibo in luogo di un altro, basandosi sul contenuto calorico, è un controsenso: una persona dovrebbe, infatti, considerare il contenuto bio-utilizzabile dei vari alimenti, il loro tipo di distribuzione temporale e la loro associazione.

Tratto dal libro "Iniziazione alla DIETA BIO-SOFICA - Sulle orme dell'Ovo Sapiens - Edizioni Mediterranee - Roma - Costo 9,50 euro

Nessun commento:

Posta un commento