Dr. Giovanni Moscarella - Nutrizionista - Napoli - www.nutrirsi.net

sabato 19 novembre 2016

PROTEGGITI DALL'AMBIENTE AVVERSO - INIZIA QUANTO PRIMA A RIGENERARTI: I DEFICIT NUTRITIVI TI AMMALERANNO E TI FARANNO INGRASSARE. DIFFIDA DI OGNI INFORMAZIONE CHE MIRI
ALLA RESTRIZIONE ALIMENTARE
Dal libro "Iniziazione alla Dieta Bio-Sofica - Sulle orme dell'Ovo Sapiens"
IL TRITTICO RISOLUTIVO: IPERALIMENTAZIONE MATTUTINA, EMOZIONI NATURALI, MOVIMENTO

Nutrizione congrua e completa nella prima parte del giorno, regolare esercizio della introspezione emotiva e attività fisica preferibilmente all’aria aperta possono difenderci dalle tensioni generate dai mass media e da coloro che ne sono stati irrimediabilmente contagiati, nonché da un inquinamento ordinario e dalle stesse sostanze tossiche ormai irrimediabilmente presenti negli alimenti, nonché dall’intossicazione ambientale volutamente prodotta in questi ultimi decenni anche attraverso somministrazioni quotidiane da parte di aerei specializzati per velare i nostri cieli.

L’ipernutrizione mattutina è il primo imprescindibile fattore protettivo.

Colazione e pranzo incompleti aumentano giorno dopo giorno la parte morta di ognuno di noi e segnano l’età, fiaccando le motivazioni e la caratura dei propri reali potenziali fisici, psicologici e umani. 

The o orzo o latti vegetali e fette biscottate o latte e biscotti o cornetto o brioche e caffè o cappuccino la mattina, o il solo “primo piatto” o solo la “insalatona” o un solo misero piatto proteico con contorno di verdure a pranzo sono un piccone che deturpa giorno dopo giorno la nostra capacità difensiva, estetica, creativa, reattiva e funzionale.
Inoltre, meno cellule si ricostruiscono e meno cellule attive si hanno, meno energia si consuma, innescando l’accumulo di riserva di grasso.

Nutrizione completa, emozioni naturali e movimento fisico. E’ questa la grande triade che regala la massima espressione individuale ed ha valenza sanitaria.

Terapie farmacologiche, diete ipocaloriche, razionalità sociale. E’ questo il codice del decadimento psico-fisico.
 
 

Nessun commento:

Posta un commento